News

I Cubi in Movimento ad ArTò, il salone delle nuove eccellenze artigiane.
A Torino (Lingotto Fiere) dal 9 all’11 novembre 2012.

Progetto ideato da Cittadellarte - Fondazione Pistoletto, si sviluppa nel 2012 grazie al supporto della Camera di commercio di Torino e alla Regione Piemonte, in collaborazione con Confartigianato, CNA e CasArtigiani Torino.

Il progetto è nato nel 2005 a Biella,
grazie alla creatività di Cittadellarte,
alla volontà di CNA Biella,
al supporto della Regione Piemonte,
della Camera di commercio di Biella,
al patrocinio della Provincia di Biella e Unioncamere Piemonte.

MEMORIAZIONE

memoria e azione

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI BIELLA - Archivio Fotografico

artista: Armona Pistoletto (Italia)

artigiani e materiali:
Vetreria Biellese di Selva e Lanza - vetro
a.m. Impianti di Andrea Mangosio - elettricista


CONCEPT:
Memoria e Azione, i due elementi che compongono questo cubo.
La Memoria è impressa nelle cinque facce del cubo ognuna delle quali presenta un'immagine dell' Archivio della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.
L'Azione rappresenta l'impegno, la responsabilità individuale, il lavoro di raccogliere, custodire e rendere visibile la memoria.
Il cubo è attivato e messo in moto dall'impegno personale. E una persona da sola nemmeno basta. Per poter vedere al meglio il cubo e le sue immagini abbiamo quindi bisogno di una cooperazione tra due persone, uno che giri la manovella e l'altro che guardi le fotografie impresse.
Rosso è il colore dell'amore e dell'attenzione, elementi che mi sembrano indispensabili alla memoriazione.
TEMPO DI REALIZZAZIONE: 72 ore
MATERIALE: Vetro
TECNICA:
Il cubo è realizzato con due tipologie di vetro: uno trasparente ed uno rosso da sistemare in facciata esterna. Il fondo del forno viene preparato per la cottura utilizzando polvere distaccante e carta ceramica in modo che la superficie a contatto con il vetro rimanga il più possibile liscia . Si posano i vetri in forno e si procede alla cottura che avrà una durata di circa 16 ore con i tempi necessari per il raffreddamento. Dopo la cottura i vetri vengono filettati per la rifinitura finale, a pannelli pronti si procede all’incollaggio di ogni singola lastra. Per illuminare il cubo sono stati utilizzati: materiali di recupero di una vecchia bicicletta (gruppo corone, catena, pedale). Le corone, la catena e la manovella sono state adattate tramite cuscinetti a sfera ad una dinamo di produzione di energia elettrica. La dinamo è collegata ad una lampadina 12Volt 60Watt .La movimentazione della manovella trascina, tramite catena, la dinamo che produce e alimenta elettricamente la lampadina.

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella
Gli archivi fotografici
La politica di acquisizione

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ha sinora acquisito sei archivi fotografici (Bogge, Cremon, Martinero, Minoli, Valerio e Terreo) che documentano gli avvenimenti del Biellese lungo tutto il corso del Novecento.
Periodicamente viene valutata la possibilità di acquisire nuovi fondi che rischierebbero di andare dispersi. L’acquisizione di archivi fotografici di interesse locale risponde alla vocazione dell’Ente che da sempre è attento alla storia e alla promozione del territorio in cui opera: la conservazione di documenti fotografici in apparenza minori rappresenta infatti un’importante azione di salvaguardia di frammenti e di immagini a volte molto rilevanti per la storia di un territorio.
Conservare e divulgare
Di fronte alla mole e al non sempre ottimale stato di conservazione dei materiali acquisiti si pone il problema della loro trasposizione su supporto informatico, al duplice scopo di renderne più agevole la consultazione e di garantirne il miglior grado di conservazione, evitando il più possibile contatti diretti con i negativi. A questo proposito la Fondazione ha avviato un articolato programma di catalogazione e trasposizione su supporto digitale che sinora ha interessato alcuni dei fondi in suo possesso.
Presso il Centro culturale della Fondazione è possibile visionare direttamente tutte le immagini sinora digitalizzate in bassa definizione mentre per riprodurle in alta definizione o per ricerche sui fondi non ancora catalogati è possibile rivolgersi al personale della Fondazione presso lo Spazio Cultura dove periodicamente vengono allestite mostre a tema.
Contatti:
Fondazione Cassa di Risparmio di Biella - Spazio Cultura
Via Garibaldi 14 13900 Biella (BI) Tel. 0991116
www.fondazionecrbiella.it   |   federica.chila@fondazionecrbiella.it

Armona Pistoletto - artista
Figlia di Maria e Michelangelo, nasce gemella, a Torino nel 1971.
Si interessa sin da giovane alla grafica, al design e all’architettura svolgendo lavori e stage vari.
A Torino incontra l’uomo della sua vita, Paolo, ma vivono da subito in Inghilterra, per tre anni, dove conclude gli studi di architettura e nasce la prima figlia, una di tre.
Tornati in Italia diventano biellesi abitando e lavorando a Cittadellarte. La passione per il design si concretizza, oltre che nella tesi sul merchandising museale, nella progettazione e realizzazione del bookshop di Cittadellarte e di alcuni dei prodotti in vendita.
Diventa Responsabile dell’Ufficio Produzione per cui idea e gestisce svariati progetti nell'ambito del Design e dell'Artigianato.
Ideatrice, curatrice e responsabile del progetto Cubi in movimento.

Vetreria Biellese di Selva e Lanza - vetro
a.m. Impianti di Andrea Mangosio
- elettricista

clicca sulle immagini per ingrandirle